fiorillo

home / Archivio / Fascicolo 1 - 2021


Fascicolo 1 31/03/2021

leggi fascicolo indice fascicolo

SAGGI

Indennità per ferie non godute

L’Autore analizza il diritto alle ferie annuali retribuite soffermandosi sull’indennità sostitutiva per ferie non godute, alla luce della giurisprudenza della Corte di Giustizia europea.
di Anna Maria Battisti, Professore associato di Diritto del lavoro – Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

La responsabilità del medico nel contesto emergenziale

L’impatto devastante che la pandemia da Coronavirus ha avuto sul sistema sanitario è stato messo in luce in ogni scritto scientifico o letterario. La dottrina si è occupata, ciascuno nel­l’ambito del settore di sua competenza, dei diversi effetti che la pandemia ha avuto e continua ad avere sulla tenuta dell’ordinamento giuridico e, in particolare, sulle ...
di M.T. Paola Caputi Jambrenghi, Professore ordinario di Diritto amministrativo – Università degli Studi di Bari

Il blocco dei licenziamenti al tempo del Covid-19. Tra carte e corti

In questo saggio l’Autore prospetta una questione di legittimità costituzionale con riferimento alla proroga del blocco dei licenziamenti regolato dall’art. 14 del d.l. n. 104/2020. Prospetta altresì, nell’ambito dell’ordinamento dell’Unione europea, una violazione del principio di proporzionalità delle misure ...
di Roberto Cosio, Giuslavorista presso il Foro di Catania

La disciplina dei controlli a distanza nella fase di emergenza sanitaria tra digitalizzazione del lavoro e sistema di garanzie del lavoratore

Il contributo esamina i rapporti tra i fenomeni, sempre più diffusi, di innovazione tecnologica e la nuova disciplina dei controlli a distanza introdotta dal d.lgs. n. 151/2015, letta al­la luce dei recenti provvedimenti emergenziali di contenimento da contagio Covid-19 e del­l’interpretazione giurisprudenziale, con particolare applicazione alle pronunce della Corte ...
di Marcello D’Aponte, Professore associato di Diritto del lavoro – Università degli Studi di Napoli Federico II

L'applicazione delle sanzioni amministrative e delle ammende nel distacco transnazionale

Il contributo ha ad oggetto la tematica dell’applicazione, in altro Stato membro, delle sanzioni amministrative e delle ammende conseguenti alla violazione della disciplina in materia di distacco transnazionale.
di Raffaele Fabozzi, Professore associato di Diritto del lavoro – Università degli Studi di Roma Luiss “Guido Carli”

Così etero-organizzato da essere etero-diretto

Nonostante gli inviti della Corte di Cassazione ad avere interpretazioni non restrittive dell’art. 2, d.lgs. n. 81/2015, le collaborazioni organizzate dal committente sembrerebbero non essere utilizzate dai giudici di merito quale strumento anti-elusivo della subordinazione. Le ragioni di questa diffidenza sarebbero da ricondurre al riferimento ai tempi e luoghi della prestazione, eliminato ...
di Paolo Iervolino, Dottorando di ricerca in Diritto del lavoro – Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

Diritto internazionale dei trattati e contrattazione collettiva. Spunti per una comparazione

Il saggio intende evidenziare alcune interessanti analogie che possono ravvisarsi tra il diritto internazionale dei trattati e la contrattazione collettiva. Muovendo dal confronto tra self-contained regimes e il sistema di relazioni industriali, siano o meno considerati autosufficienti nei rispettivi ordinamenti (il diritto internazionale e quello interno), lo studio prende in ...
di Italo Inglese, Avvocato, già dirigente nell’area Relazioni industriali di Confindustria, responsabile Legislazione, normativa del lavoro e studi in Ferrovie dello Stato, responsabile sindacale dell’Agis (Associazione generale italiana dello spettacolo)

Vaccino anti-covid: oneri e obblighi del lavoratore alla luce del decreto per gli operatori sanitari

Il saggio esamina le questioni che sorgono nel caso di rifiuto del vaccino anti Covid da parte del lavoratore. Preliminarmente viene individuata la fattispecie che riguarda gli addetti a mansioni a più elevato rischio di contagio, ossia i lavoratori che svolgono la prestazione a una distanza interpersonale inferiore di un metro, sia con altri dipendenti, sia con soggetti terzi. Questa ...
di Carlo Pisani, Professore ordinario di Diritto del lavoro – Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

Del fondo pensione negoziale: crisi e rimedi

Il saggio muove dalle riflessioni originarie, costantemente rinnovate fino al d.lgs. n. 147/2018, circa la configurazione dei Fondi pensione negoziali; formalmente riferita dalle norme regolatrici agli artt. 14 ss. c.c., ne viene tuttora da taluni prospettata – anche sulla base di una incerta giurisprudenza di rango europeo – una configurazione imprenditoriale. I dati normativi e ...
di Pasquale Sandulli, Già Professore ordinario di Diritto del lavoro – Università degli Studi di Roma “Sapienza”

Ammortizzatori sociali e pandemia: quale equilibrio?

L’articolo esamina gli approdi del sistema degli ammortizzatori sociali e delle tutele del reddito di fronte l’emersione della pandemia da Covid-19.
di Giuseppe Sigillò Massara, Professore associato di Diritto del lavoro – Università degli Studi di Roma “Link Campus University”

Il trasferimento d'azienda nelle procedure concorsuali con finalità conservativa

L’articolo affronta il tema del trasferimento d’azienda nelle procedure concorsuali con finalità conservativa contemplate nel nuovo codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, sottolineandone criticamente, alla luce dei principi eurounitari, gli aspetti di continuità e quelli di discontinuità rispetto al precedente assetto normativo.
di Giovanni Zampini, Professore associato di Diritto del lavoro – Università Politecnica delle Marche

NOTE A SENTENZA

La sottoscrizione per adesione del contratto collettivo e alcuni risvolti applicativi della sentenza n. 231/2013 della Corte costituzionale

Tribunale civile di Bari, Sez. lav., 8 maggio 2020, n. 1971 La partecipazione alla contrattazione aziendale spetta alle organizzazioni sindacali componenti della r.s.u. anche nel caso in cui le stesse non abbiano sottoscritto il CCNL di settore. Ne discende che le suddette organizzazioni siano titolari dei diritti di cui agli artt. 20, 24, 25 e 30 Stat. lav. poiché di fatto munite di ...
di Rossella Ciavarella, Dottoressa in Giurisprudenza – Università di Foggia

Il termine di decadenza previsto dall'art. 29, d.lgs. n. 276/2003 si applica anche all'INPS

Tribunale civile di Ancona, Sez. lav., 1° luglio 2020, n. 138 – Est. De Sabbata-F. s.p.a.-INPS L’INPS può chiedere i contributi previdenziali al committente per i lavoratori del­l’appaltatore entro il termine di due anni previsto dall’art. 29, d.lgs. n. 276/2003.
di Gianluigi Gaeta, Avvocato

L'obbligazione di sicurezza ex art. 2087 c.c.: la natura contrattuale della responsabilità datoriale ed il riparto dell'onere probatorio per il risarcimento del danno

Cassazione civile, Sez. lav., 25 gennaio 2021, n. 1509 – Pres. Balestrieri-Rel. Boghetich L’art. 2087 c.c. – norma di chiusura del sistema antinfortunistico – impone, per la sua peculiare natura, in capo a ciascun datore di lavoro, l’onere di adottare misure di prudenza e diligenza, nel rispetto delle norme tecniche e di esperienza, da cui consegue ...
di Annachiara Lanzara, Cultore della materia in Diritto del lavoro – Università degli Studi di Roma “Luiss G. Carli”. Cultore della materia in Sport Labour Law, Corso integrato di contrattualistica del lavoro e certificazione dei contratti e Corso integrato di diritto del lavoro – Università degli Studi di Roma “Link Campus University”

La Corte di Giustizia si pronuncia su missioni successive e prevenzione degli abusi nella somministrazione

Corte di Giustizia CE-UE, 14 ottobre 2020, C-681/18 L’art. 5, par. 5, prima frase, della direttiva 2008/104/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 19 novembre 2008, relativa al lavoro tramite agenzia interinale, deve essere interpretato nel senso che esso non osta ad una normativa nazionale che non limita il numero di missioni successive che un medesimo lavoratore tramite ...
di Eufrasia Sena, Ricercatrice di Diritto del lavoro – Università degli Studi di Napoli “Parthenope”

Sospensione dei termini e decadenza: l'impugnazione del licenziamento nella disciplina emergenziale

Tribunale di Milano, Sez. lav., 14 ottobre 2020, n. 1638 – Giud. Chiara Colosimo La sospensione eccezionale dei termini dei procedimenti civili e penali disposta dall’art. 83, comma 2, d.l. n. 18/2020 (c.d. “Cura Italia”) si applica anche ai termini di impugnazione stragiudiziale e giudiziale del licenziamento previsti dall’art. 6, legge n. 604/1966 in ...
di Gennaro Ilias Vigliotti, Dottore di ricerca in Diritto del lavoro e Docente a contratto – Università degli Studi del Molise