Archivio Rivista

Consulta lĺarchivio che raccoglie i fascicoli pubblicati suddivisi per anno.

Valutazione articoli

Giudizio di idoneitÓ alla pubblicazione.

home La rivista

La rivista


Rivista Massimario di Giurisprudenza del Lavoro

Fondata nel 1947, la Rivista tradizionalmente si rivolge agli esperti del diritto del lavoro, sindacale e della previdenza sociale.

FORMATO: Digitale

PERIODICITA’: Trimestrale

PREZZO: 4 fascicoli, 125euro (IVA 4% inclusa)

LICENZA AGGIUNTIVA: 5 accessi simultanei, 50 euro (IVA 4%) inclusa*

SERVIZIO STAMPA  4 fascicoli, 60 euro**

* L'accesso digitale alla Rivista è consentito ad un solo utente per volta ma è possibile richiedere licenze aggiuntive ciascuna delle quali permette 5 accessi simultanei aggiuntivi.

** L'Editore offre un servizio di stampa dei fascicoli digitali a richiesta del cliente.  Costi di spedizione in Italia e IVA 22% sono inclusi nel prezzo indicato del servizio. Per le spedizioni all'estero il costo del servizio non comprende i costi di spedizione che in fattura vengono separatamente quantificati in € 60.

STRUTTURA

La Rivista si compone di due sezioni. La prima sezione è riservata alla DOTTRINA, i cui saggi mirano ad offrire al lettore un approfondimento dei temi di maggior interesse, per la loro importanza o complessità, con l’obiettivo di contribuire al progresso scientifico degli studi in materia,  di stimolare e concorrere ad un proficuo dialogo con la giurisprudenza, e di offrire soluzioni sulle questioni interpretative ed applicative poste dalla disciplina della legge e della contrattazione collettiva.

La seconda sezione, invece, è dedicata al COMMENTO delle più rilevanti decisioni della GIURISPRUDENZA, nazionale e sovranazionale, anche attraverso la ricostruzione, in ottica critica, del diritto vivente.


  • Giappichelli Social