home / Archivio / Fascicolo 2 - 2019


Fascicolo 2 31/07/2019

leggi fascicolo indice fascicolo
Lavoro, carcere, regole ed uguaglianza

L’articolo si propone di analizzare le modifiche apportate dalla novella del 2018 all’Ordi­namento Penitenziario, resa necessaria a seguito della mutata connotazione sociale della popolazione carceraria e della volontà di rendere effettiva la finalità rieducativa della pena, rimasta ad oggi un enunciato sulla carta a causa della mancanza di iniziative capaci di ...
Saggi

Il distacco transnazionale intracomunitario

Il contributo ha ad oggetto l’istituto del distacco transnazionale comunitario. L’accentuata sensibilità al tema indotta dalla competizione internazionale degli ultimi anni e l’evolu­zione regolamentare determinata dall’aggiornamento del quadro normativo, sia sul piano europeo (dapprima con la direttiva n. 2014/67 e poi con la direttiva n. 2018/957) che ...
Saggi

Il "posto" del diritto al lavoro nella Costituzione repubblicana ed il conflitto con il modello economico eurounitario*

Il saggio, muovendo da una lettura dualista del rapporto tra ordinamento nazionale e ordinamento eurounitario, intende mettere in evidenza alcuni profili problematici di convivenza ed integrazione dei due plessi giuridici, in relazione al differente grado di tutela che ciascuno di essi assicura al diritto al lavoro. In primo luogo, il contributo richiama la centralità del diritto al lavoro ...
Saggi

Questioni sostanziali e processuali in tema di esclusione del socio di cooperativa

Il saggio si propone di svolgere alcune considerazioni sulle dinamiche sostanziali e processuali in materia di esclusione del socio di cooperativa. In tale ambito l’autore si interroga sulle possibili interferenze tra provvedimento di esclusione dal rapporto sociale e licenziamento, anche alla luce dei più recenti arresti giurisprudenziali.
Saggi

La questione della reintegrazione del lavoratore illegittimamente licenziato dopo la sentenza n. 194/2018 della Corte costituzionale: un ulteriore colpo per un'emarginazione discutibile [1]

L’articolo si occupa del ruolo e della funzione della tutela reintegratoria nel posto di lavoro contro il licenziamento illegittimo dopo la sentenza n. 194/2018 della Corte Costituzionale. Questa ha riconosciuto la legittima discrezionalità del legislatore e l’assenza di vincoli costituzionali nel restringere l’ambito della tutela reale ed ampliare quella della tutela ...
Saggi

La "giusta retribuzione". Una lettura giuridica di MT 20, 1-16

Lo scritto esamina la nozione di “giusta retribuzione” partendo da una lettura giuridica della parabola evangelica degli “operai mandati nella vigna” (Mt 20, 1-16), per concludere che il diritto in questione ha un fondamento storico-religioso che lo caratterizza come diritto fondamentale della persona.
Saggi

Evoluzione del diritto del lavoro ed economia

Il saggio esamina il mutamento del diritto del lavoro tra crescita e decrescita delle tutele del prestatore causato dall’economia globalizzata
Saggi

Il collaboratore fisso, iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti, può svolgere l'attività giornalistica in via esclusiva? La risposta alle Sezioni Unite

Cassazione civile, Sez. Lav., 4 febbraio 2019, n. 3177 – Pres. Manna – Rel. Marotta – P.M. Petrocelli L’attività di giornalista svolta da un collaboratore fisso in modo continuativo ed esclusivo a scopo di guadagno rientra pur sempre nel concetto di “professione di giornalista”e, in quanto tale, è bisognosa di previa ...
Note a sentenza

Il diritto all'indennità di disoccupazione per i lavoratori agricoli

Corte costituzionale 22 gennaio 2019, n. 30 – Pres. Lattanzi – Red. Sciarra In presenza dei requisiti contributivi richiesti dalla normativa di riferimento, l’indennità di disoccupazione agricola per i lavoratori a tempo indeterminato spetta anche laddove vi sia stata disoccupazione involontaria nell’anno successivo a quello del licenziamento.
Note a sentenza

Dal «fatto contestato» al «fatto materiale contestato »: cambiare tutto per non cambiare niente?

Cassazione civile, Sez. Lav., 10 aprile 2019, n. 12174 – Pres.Bronzini – Rel. Marchese Ai fini della pronuncia di cui all’art.3, comma 2, d.lgs. n. 23/2015, l’insussistenza del fatto materiale contestato al lavoratore, rispetto alla quale resta estranea ogni valutazione circa la sproporzione del licenziamento, comprende non soltanto i casi in cui il fatto non ...
Note a sentenza


  • Giappichelli Social